come riscaldare la cuccia con energia solare - falegnameria serena

Vai ai contenuti

Menu principale:

come riscaldare la cuccia con energia solare

settore termico

Come riscaldare la cuccia quando le prese di corrente sono distanti ?
Come riscaldare la cuccia del cane in luoghi senza elettricità ?

RISCALDAMENTO CUCCIA  A PANNELLI SOLARI
questa tecnica di riscaldamento permette in INVERNO, di dare tepore alla casetta del cane quando non vi siano prese di corrente 220V comode a cui attingere energia o quando il tendere un lungo cavo di prolunga dovesse rivelarsi potenzialmente pericoloso .
Sofia è un kit di riscaldamento 12 volt. frutto di una lunga e diretta sperimentazione in cuccia, testata nelle fredde notti invernali,
Dotazione:

  • kit pannelli fotovoltaici

  • n. 2 radiatori termici 30W, 50W / 12V

  • batteria di accumolo

  • Centarlina/Programmatore

  • Comando manuale per adeguare l'impianto a giornate buie o giornate soleggiate

  • kit per eventuale collegamento stufette a corrente 220V


                                    
Prezzo e valori...variabile in base alla posizione geografica e all orientamento di esposizione.
Vendita in kit o prodotto servito pronto all'uso


Nota: senza nulla spostare, durante il periodo estivo questo impianto può essere deviato a lampade esterne ed è in grado di illuminare un giardino di 1000mtq. e/o un percorso pedonabile di 400mt
(kit accessorio illuminazione e relativo montaggio a preventivo)

stufetta a pannelli solari
riscaldare la cuccia
box cani termici
 
per il cane
pedana riscaldante per cuccia 12 volt
 
 

Questo impianto di riscaldamento in presenza di sole ha una resa riscaldante ottima, riscaldando il box del cane per 24 ore in presenza di sole,riscalda dal tramonto per 6/12 ore dopo giornate con sole tenue.
Nelle giornate nuvolose con poca luce e scarso irraggiamento la batteria di accumolo non riesce a caricarsi al 100% , verrà così  esclusa la funzione 50W e si inserisce la funzione 30w, l'impianto assorbendo meno energia cede meno tepore nell'ambiente cuccia ma per un tempo maggiore, dando comunque un contributo termico al riposo del cane.
Nel caso di giornate nevose, nebbia o oscurità diurna
, occorre munirsi di una batteria supplementare da sostituire a quella scaricatasi la notte precedente.
N.B. se non c'e sole ne luce diurna, i pannelli NON lavorano e le batterie non si ricaricano
NOTA: per garantire lunga vita alla vostra BATTERIA qualunque sia il tipo di batteria che andrete ad utilizzare, queste non devono MAI scaricarsi completamente,
la centralina interrompe il flusso di energia alla stufetta quando il voltaggio batteria si abbassa al di sotto di un valore preimpostato
.
Funzioni della centralina in dotazione:

  • Timer/centralina accensioni/spegnimenti e regolazioni flusso

  • Voltaggio in entrata 12V

  • Voltaggio in uscita 12V

  • Stato visibile sul display

  • Stop superato un valore minimo di carica batteria

  • Protezione al cortocircuito

  • N.B. uso interno ambiente asciutto


 

Torna ai contenuti | Torna al menu