falegnameria serena


Vai ai contenuti

Info permessi comunali




.... occorre un permesso per montare una casetta in legno ?
i gazebi e le tettoie hanno bisogno di concessione edilizia ?
che distanza deve avere una casetta dal confine ?
serve una DIA o una SCIA o siamo in ediliza libera ....





Info permesso comunale
casette e tettoie
offerto da
Falegnameria Serena
Clik

per info nostri prodotti




Informazioni per la realizzazione di una casa in legno
Qui di seguito abbiamo raccolto a scopo puramente indicativo, alcune informazioni più comunemente richieste dai nostri clienti: naturalmente esse sono generiche e potrebbero non essere esaustive nel vostro caso, in quanto sia la parte normativa e dei regolamenti, sia la parte costruttiva e tecnica, dipendono fortemente dal progetto e dal luogo dove esso andrà sviluppato. Nel caso in cui il vostro progetto fosse di misure contenute come una tettoia per l'auto,
gazebo o una casetta per gli attrezzi, potreste godere di una certa elasticità da parte del comune di appartenenza.

Le autorizzazioni necessarie per erigere una costruzione in legno
La prima e più comune domanda che tutti si chiedono quando pensano di costruire una casa in legno per uso abitativo, è se questa necessita di autorizzazioni particolari: a parte le
casette per giardino e rifugi per animali, la risposta è sì, per costruire una casa in legno serve un'abilitazione edilizia, come per una casa di calcestruzzo e mattoni. Tutto ciò è assolutamente normale se pensiamo che le case in legno non sono costruzioni di "serie B", ma che rientrano a pieno titolo nel novero delle costruzioni a scopo abitativo, per di più nel massimo rispetto dell'ambiente, e con un'efficienza energetica di tipo superiore.

La documentazione da produrre per costruire la casa in legno abitabile
Come per le altre costruzioni ad uso abitativo a norma di legge, è necessario far produrre da un geologo, la relazione geologica riguardante i parametri fisico-chimici del terreno. Sarà con questa che, il vostro ingegnere o architetto di fiducia, produrrà la relazione geotecnica tramite modelli analitici. Sarete infine pronti per l'importante fase del collaudo statico e deposito del progetto al genio civile che fa riferimento al comune di pertinenza.

Costruire una casa in legno su un terreno agricolo
Per quanto riguarda i terreni con destinazione agricola, esiste un parametro nazionale per realizzare un edificio di civile abitazione pari a 0,03 m3 su m2. Dunque per calcolare il nostro volume edificabile faremo:
Superificie terreno x 0,03 = m3 che possiamo realizzare; il risultato diviso per l'altezza della costruenda casa, darà la supericie totale realizzabile.
La quasi totalità dei comuni che hanno adottato un regolamento interno per gli
arredi in legno per giardino , permettono entro una distanza di metri 1,5 dal confine strutture chiuse con metratura massima ( esterno pareti) di 6 mtq.
Costruire una casa in legno "deposito" su un terreno agricolo
Rimanendo nell'ambito dei terreni agricoli, per chi erige una costruzione in legno destinata a deposito, esiste un parametro di superficie coperta realizzabile, pari a 1/10 della superficie del terreno, fatto salvo il regolamento comunale di pertinenza.

Le case in legno e le sopraelevazioni in legno in zone sismiche
In aggiunta alle normative standard che regolano la costruzione di case in legno, dovendosi realizzare una
casa in legno oppure una sopraelevazione in legno, occorrerà una verifica sismica del complesso-edificio fatto salvo il regolamento comunale di pertinenza.

Le case in legno e l'installazione del contatore Enel
A meno che non stiate realizzando un'abitazione totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico, sarà necessario allacciarsi all' Enel: per installare il contatore occorre il progetto, ovvero la concessione edilizia, come è possibile verificare sul sito dell' Enel.

Finanziamenti per costruire una casa in legno o altre opere in legno
Anche per l'acquisto di
case in legno non che di altre strutture in legno come chioschi bar, gazebo, casette in legno per edicola, è possibile ottenere un finanziamento, ma l'iter è soggetto a normative in continuo mutamento, meglio valutarne la possibilità nel momento dell'acquisto.


Le opere di posa necessarie per costruire una casa in legno
Ogni costruzione, sia essa una casa in legno, in calcestruzzo o in pietra, genera dei carichi, i quali vengono trasmessi al terreno attraverso le fondazioni: dunque anche la vostra
casa di legno avrà bisogno di appoggiare su una base sicura. Il vostro costruttore sapra' sicuramente guidarvi sul tipo di basamento di appoggio .
( di norma i box per attrezzi e le tettoie in legno hanno bisogno di modeste opere di appoggio )

Terreni non edificabili e condoni edilizi
E' importante sapere che se il terreno non è edificabile la costruzione che non risulti contemplata nel regolamento comunale risulterà abusiva, per cui se venisse emanato un provvedimento di condono edilizio, la costruzione andrebbe eventualmente condonata.
per quanto riguarda piccole
casette in legno per attrezzi, si potra' godere di autorizzazioni in edilizia libera entro parametri che variano a seconda del comune di competenza

Realizzazione di verande e coperture: le licenze edilizie
Per realizzare una copertura o una veranda di grandi dimensione serve un autorizzazione edilizia richiedibile al comune, che può autorizzare una frazione di superficie realizzabile rispetto alla superficie totale del fabbricato. Per piccole opere come una
tettoia per auto, viene richiesta una semplice comunicazione o a volte una D.I.A.
Di norma ogni comune concede una metratura massima entro la quale si possono costruire strutture in legno senza particolari formalità (consultare il sito del vostro comune in quanto i regolamenti sono soggetti a continui mutamenti ).
Realizzazione di un Box per cani,
qui le normative si complicano un pò, se da un lato si decanta il rispetto e la cura per gli animali, ci si trova a scontrarsi con alchimie comunali che contrastano la realizzazione di casette di legno per animali, cucce per cani e pollai..... atte a non ledere la quiete dei vicini di casa.( i vicini normalmente sono casinisti rissosi, con motori rombanti, e televisori a tutto volume, ai quali nessuno dice niente ma se il vostro cane abbaia...arrivano i vigili.).
Ideale sarebbe vivere in campagna, dove la
cuccia del cane è una coponente abituale del vivere liberi e sereni.

Regola d'oro
Per realizzare una
pergola o una casetta in legno , in prossimità del confine chiedete sempre parere favorevole al vostro vicino di casa, il solo fatto di chiederlo metterà il vicino in una codizione gratificante e non potrà dire No !
In caso contrario, l'esperienza mi insegna che, il vicino si sentirà trascurato e potrebbe tentare di ostacolarvi.
_____________________________________________________________________________________


arredo giardinopensilina legnotettoia per autobazebobarchessabox auto in legnotettoia autocasetta attrezzi

Info permessi e concessioni comunali - Casette in legno, Pergole, Tettoie , Pensiline. Box per animali....

Entra direttamente nel RUE Dei comuni in lenco
clik per aprire pagina RUE

Parma
Reggio Emilia
Modena

( Comune e provincia di Bologna - Fidenza - Mantova - Piacenza - Ravenna - pagina in preparazione)





N.B.
le nostre info sono attinte direttamente da siti ufficiali comuni in oggetto.
le normative in essere nostra banca dati sono soggette a continui mutamenti e modifiche comunali nonche' interpretazioni soggettive, si consiglia comunque di contattare l'uffico tecnico competente prima di iniziare i lavori .


_______________________________________________________________________________________________________________________


Informazioni tecniche , D.I.A. richieste concessioni
Foracchia Ing. Serena serena@casetteonline.it

Informazioni di falegnameria sopraluoghi e preventivi
Foracchia Jimmy info@casetteonline.it

Tel. Falegnameria Serena 0522 577151

www.falegnameriaserena.it


Torna ai contenuti | Torna al menu