restauro casette - falegnameria serena

Vai ai contenuti

Menu principale:

restauro casette

Manutenzione e restauro
verniciatura scuri
manutenzione arredi in legno
restauro e verniciatura casette in legno
 
 

Cura e restauro porte e finestre.

Gli infissi in legno
, porte, finestre sono sicuramente molto piacevoli e proteggono la tua casa, ma il sole e l'acqua svolgono un'azione corrosiva sul legno.
Occorre quindi avere cura di proteggere il legno periodicamente con prodotti professionali.
La cura periodica risulta estremamente facile e veloce in quanto dovrete solo rinfrescare di tanto n tanto uno scuro già protetto, mentre la trascuratezza può creare dei danni anche gravi a finestre e porte se esposte al sole, con tempi e costi di restauro infissi
.
Perchè gli infissi in legno si deteriorano
: il sole agisce sulle vernici protettive con una erosione costante e... giorno dopo giorno anche i prodotti impregnanti migliori si polverizzeranno qua e là, cessando così di proteggere il legno da umidità e attacchi di funghi e alghe. Il legno nudo dapprima virerà di colore dal grigio cenere al nero carbone, poi potrebbe insorgere la marcescenza
L'umidita e l'acqua entreranno nei pori e nelle fessurazioni che durante la stagione fredda gelerà, con conseguente aunento di volume (effetto leva) e spaccature .
Maggiori saranno le ferite sulla vostra finestra, maggiori saranno i rischi di formazioni di alghe e muffe dentro di esse.
Il legno perderà di consistenza ,alcuni insetti cominceranno a nutrirsi di cellule legnose  pregiuducando la durata e la solidità dei vostri scuri in legno.
Perchè ciò non accada è sufficente una volta all'anno (max ogni 3 anni) proteggere le ante con prodotti impregnanti che resistano all'usura del sole e della pioggia.
N.B. Verniciatura finestre
:oggi i prodotti in commercio sono a base di acqua o base di solvente, con varie colorazioni: occorre farsi consigliare al meglio ed evitare robetta da prezzo o prodotti esageratamente  costosi.


Manutenzione Casette e tettoie

Tutti gli arredi in legno necessitano di manutenzione periodica
, Serena offre un servizio di restauro e manutenzione delle vostre casette, e all'occorrenza riparazioni e modifiche strutturali tettoie e gazebo (servizio a preventivo)
Quali prodotti usare ?
: il mercato offre un  vasta gamma di prodotti protettivi per legno, un prodotto economico in rsterno avrà una durata breve mentre un prodotto professionale lascia la struttura a riposo per svariati anni.
Prezzi vernici: gli impregnanti in commercio variano da 4 €. litro a 42 €. litro..... ma con un prodotto con etichetta 15 / 20€. litro si avranno risultati ottimi.
nota:
Prima di verniciare tutta la tettoia provare a trattare un angolo nascosto e verificare dopo qualche giorno se i due prodotti sono compatibii tra loro.

 

Come fare la manutenzione agli scuri?
Il giorno prima di iniziare i lavori, lavare energicamente le vostre finestre con un getto di acqua possibilmente tiepida e spazzolare con scopa morbida e/o straccio.
Con un ciuffo di paglietta fine (senza detersivi incorporati) pagliettate dolcemente le vostre finestre e porte finestre in modo da rimuovere eventuali tracce di sporco e creando nel contempo dei microscolchi utili all'ancoraggio del nuovo soprastrato di prodotto impregante.
Non verniciare al sole, sempre in ombra anche l'essicazione.
Non lavorare sotto la pioggia o con gocce di acqua
Non verniciare in ambienti polverosi.
Che colore scegliere per le finestre
: nel dubbio è sempre meglio un colore di tonalità chiara (scuro ci diventa in una seconda passata, ma schiarire è impossibile)

Quando è ora di verniciare un infisso esposto al sole?
Vi ricordate i vostri scuri quando erano nuovi e lucidi?... bene? se sono diventati opachi significa che la vostra finestra comincia a  chiedere aiuto.
Se invece sono danneggiati e spelati meglio chiamare un esperto che li riporti a nuova vita.





Procedura e tecniche di restauro, vista  in breve:

Manutenzione Casette :
come con gli scuri... uguale procedura

 
come restaurare scuri in legno

Il trattamento antialga: è un bagno ad immersione in sostanze idrosside solubili (non lasciano residui tossici) che precede ogni forma di restauro, in pratica si cerca di far morire tutte le colonie vegetali che si sono formate e annidate nell'appetitoso legno esposto all'acqua e non protetto da trattamento funghicida.
Il verniciare lo scuro delle vostre finestre senza questa operazione, velocizza il ripristino dell'infisso...  rallentando ma non impedendo alle muffe di riprodursi all'intero del legno.
Quel caratteristico colore cenere che comincia a vedersi sulle finestre di casa
, è il grido di aiuto dei vostri scuri, precede il marciume del legno: c'è ancora tempo ma occorre intervenire prima che muffe e alghe rovinino gli infissi nutrendosi del legno. In realtà il primo segnale di sofferenza lo possiamo vedere dall'opacità del legno che si manifesta quando la protezione esterna (ceratura , olio, finitura...) non c'e più.
In pratica l'impregnante
protegge la finestra, mentre la ceratura protegge l'impregnate, quindi opacità significa impregnante vulnerabile al sole.
Il sole impiegherà circa un anno a erodere l'impregnante; poi nelle parti più esposte al sole cominceranno a notarsi grigiume e spelature.
La marcesenza arriva dopo 3/5 anni dalla vulnerabilità, di norma manifestandosi nella parte inferiore delle porte, poi in corrispondenza delle viti, fino alla distruzione totale che arriva dopo circa 10/15 anni dall'insorgere delle prime screpolature.
Sostituzione assi marce: Di norma (ma non sempre) pur essendo tecnicamente possibile sostituire eventuali assi particolarmente danneggiate, la finestra o la porta non tornerà mai come prima e i costi dell'operazione non sono certamente da trascurare.

 
 
manutenzione scuri

La sgrossatura: là dove le vernici si sono staccate e il legno ha delle profonde ferite...con una aggressiva macchina rotante si asportano tutte le irregolarita e sfogliature della superficie. Questa operazio toglie materiale al corpo del sembrante, quindi è preferibile poi fare una manutenzione periodica, in modo da non dover ripetere questo trattamento (ogni volta che si dovesse ripetere  lo spessore del legno in % si riduce)
Stuccatura
: spesso gli anni creano aperture e perdita di parti delle finestre occorre ricostruire gli spazi vuoti o mancanti da fessurazioni del legno con stucchi bicomponenti compatibili con il colore del legno. (  questa operazione, purtroppo, quando la ferita è grande difficilmente si riesce a confonderla con il legno naturale )

 
 
restauro finestre

Levigatura fine: dopo la sgrossatura la piccola e delicata levigatrice orbitante a carta fine ( grana 100/200) confortata dalla levigatura a mano del falegname, riporta la superfice alla plasticità (nei legni particolarmente rovinati rimararanno comunque visibili solchi tra le venatura)

 
come restaurare gli scuri in legno

Verniciatura: o meglio IMPREGNATURA, è la fase più delicata del restauro in cui si cerca di dare alla finestra la colorazione il più vicina possibile al colore originale anche se il cliente è già informato dell'impossibilita di riprodurre in poche ore ciò che il sole ha modificato in 10/15 anni, tuttavia i risultati sono sempre soddisfacenti, compatibilmente allo stato di cura o abbandono che hanno accompagnato i serramenti durante la loro vita.

 
lavrazione scuri in legno

Pagliettatura: la pagliettatura è una fase morbida, gli operatori si rilassano: sanno di aver fatto il massimo sforzo per raggiungere un buon risultato.
Questa operazione viene effettuata con comunissima paglietta fine avente lo scopo di livellare eventuali bugnature di verniciatura e scavare finissimi microsolchi sui quali le successive applicazioni di prodotti di copertura ancoreranno con maggior tenacia.
Questo lavoro di norma viene svolto da delicate mani femminili che ruotano voticosamente sulle tavole come fosse una danza senza forza ma con assoluta regolarita quasi come se fosse finissimo un ricamo

 
finitura a cera per finestre e scuri

Ceratura a finire: ormai la vostra porta di casa, i vostri scuri sono tornati come nuovi .
Stuccati, levigati, colorati: ora tocca alla ceratura che proteggerà nel tempo il lungo lavoro di restauro, una barriera dai raggi UV e dalla pioggia.
la ceratura di norma avviene in tre fasi
a) ceratura liquida per entrare nei piccoli spazi
b) ceratura densa a copertura
c) ceratura morbida a rullo per nascondere le tracce del pennello.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu